Il Tuo Sito Multilingue: ¿Come Si Gestisce?

Ti voglio bene in 100 lingueIn un mondo così globale, avere un sito web con soltanto una lingua, risulta quantomeno, limitato.

Signori multilinguaSe consideri suficente un traduttore automatico, ce ne sono tanti nei nostri siti web. Chiedeteci come fare.

Negli ultimi mesi, finalmente dei bravissimi programatori hanno creato una funzione perfetta per WordPress che permette gestire in modo semplice un sito multilingua.

In prattica, dovete creare una pagina per ogni lingua.

Nel vostro panello di edizione generale, trovate soltanto una delle pagine, quela corrispondente alla lingua principale, e accanto tutti i tasti di edizione, uno per ogni lingua.

Panello Multlingua WPML

La croce (+) corrisponde al tasto “creare” pagina. La matita corrisponde al tasto di edizione pagina già esistente.

Sulla carta sono diverese pagine. Ma invece nel vostro panello, si mostra soltanto una linea, con tante zone/tasti come lingue.

Simboli MultilinguaTutto questo che abbiamo detto, lo potete applicare a PAGINE, e anche ai POST (anche chiamati POST).

Concetti Basici

  1. Si deve creare una pagina o post per ogni lingua.
  2. Le pagine con lo stesso contenuto e diverse lingue saranno relazionante tra di loro.
  3. Si può passare dall’una all’altra dallo stesso panello di edizione.

E alcuni, consigli sui passi da rispettare al momento della creazioine di contenuto in diverse lingue.

Tu sei quaConsigli

  1. Creare un contenuto (testi + immagini) in modo completo.
  2. Soltanto al momento che è sicura la definizione del contenuto, si dovrà iniziare la creazione delle pagine in diverse lingue.
  3. Il modo più semplice di creazione è dallo stesso panello di amministrazione.

Guarda il video in alta definizione tutte le volte che hai bisogno. E non andare via senza consultarci i dubbi nella zone di commenti.

A presto.

Immagine 1 di michelleoshen
Immagine 2 di zinjixmaggir
Immagine 4 di ifmuth
Immagine 5 di thejcgerm